Troppi caffè ? equilibriamo con la pasta dietetica

Se un consumo eccessivo di caffè ci fa notare che la lancetta della bilancia sale, perchè non abbiamo badato a quanti cucchiaini di zucchero abbiamo inserito nelle tazzine, è giusto iniziare a fare uso di pasta dietetica.

In generale si sostiene che la pasta faccia ingrassare, e dunque è uno dei primi elementi che vanno ridotti in una dieta che voglia realmente dare i suoi effetti e far perdere peso e non solo.

Ma esistono tipi di pasta che pur non perdendo il gusto della classica non integrale, riesce davvero a far miracoli.

La pasta dietetica, è nata essenzialmente per poter far gustare un piatto appunto di pasta, anche a tutte quelle persone che sono affette da celiachia.

Infatti questi tipi di pasta per le diete, sono realizzati con l’ utilizzo di sfarinati senza glutine, a differenza della classica pasta che invece è composta da vari tipi di farine o semola.

La chiamiamo comunemente pasta per dare un nome a ciò che mangiamo, ma in Italia secondo diverse direttive, questo composto senza glutine non può essere definito pasta, ma bisogna riportare questa dicitura :  “preparato alimentare di sfarinati senza glutine, che fortuitamente viene trafilato come la pasta e ne assume la stessa forma”.

Ciò che fa differire la pasta dietetica o senza glutine, da una normale pasta, è il fatto che essa non può, o comunque non ne vale la pena, essere lavorata con la trafilatura di bronzo, in quanto sarebbe molto difficile che essa mantenga rugosità a causa della mancanza di glutine.

Inoltre, per fare questa pasta, si gelatinizzano gli amidi che diventano come “plastica”, per cui la superficie di questa “pasta”, appena fuori dall’inserto al bronzo, ritornerebbe liscia.

Una delle marche che produce pasta dietetica è La Zero, ne esistono molte altre, ma questa è una società che è riuscita a ricreare quasi in modo uguale il gusto della pasta, e sforna giorno dopo giorno, tipi di pasta che possono essere assaporate senza alcuna differenza al gusto, in qualsiasi salsa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *