Occhio alle scarpe

Mi fanno male le scarpe ! ho dolore ai piedi ! ho dei calli allucinanti… mai avuti ! mi puzzano i piedi… come mai ? sono tantissime le esclamazioni che sentiamo girare intorno al mondo delle calzature, e nei soliti bar c’è sempre l’ amico che rivendica la qualità ed il brand delle scarpe indossate. Mai qualche caro amico che riesca ad indicarci dove comprare le scarpe migliori, e come scegliere le scarpe per ogni situazione.

Ecco un breve vademecum che mi sono sentito di regalare agli amici del mio bar virtuale.

In primis va detto che non esiste un modello di scarpa ideale, almeno dalla mia esperienza, ciò che può far star comodi in determinate occasioni può risultare anti salutare in altre.

Addirittura i fisiologi dicono che bisognerebbe camminare a piedi scalzi, ma per ovvie ragioni di protezione e difesa del piede, ciò non è possibile, dunque bisogna trovare le calzature più adatte all’ occasione.

Scarpe con tacchi o senza ? se questa scelta spesso viene lasciata al fatto che la moda del momento propende verso l’ una o l’ altra, è altrettanto vero che per non incorrere in fastidiosissimi dolori ai piedi, è utile indossare scarpe senza tacco, scarpe basse.

L’ altezza consigliata del tacco sia nelle calzature maschili che nelle scarpe da donna è di circa 3 centimetri. Una misura più alta, tipo la classica altezza degli stivali da donna con tacchi che superano anche i 9 centimetri, può danneggiare seriamente la parte metatarsale del piede, soprattutto quando si indossano calzature con la punta stretta.

Insomma, non è sempre il non indossare scarpe firmate che può agevolare o meno dolori e patologie del piede, anche indossare scarpe alte, con una suola non morbita, con un tessuto non traspirante e che non regga all’ impatto col terreno, può favorire dolori ai piedi.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *