Gioco Cluedo: come si gioca scopo e contenuto del gioco in scatola

Chi almeno una volta nella propria vita non ha partecipato ad una partita del famosissimo Cluedo, gioco di società che anni fa impazzava in Italia, Europa e tutto il mondo.

Cluedo è un classico gioco da tavolo atto a ricreare la tipica atmosfera dei romanzi e dei thriller gialli, creato dalla mente di Anthony Pratt, un impiegato inglese e distribuito prima dalla Parker Brothers e ora invece dalla Hasbro che ha acquistato la società precedente e quindi anche i diritti del gioco.

Il gioco pone le sue basi nella splendida Tudor Hall, la dimora nella quale si svolgono i fatti ed avviene di conseguenza l’omicidio, disegnata su un tabellone che si compone di ben 9 diversi ambienti. Ogni giocatore che partecipa deve prendere l’identità di un personaggio che è stato invitato quella sera nella tenuta e tentare di risolvere l’omicidio per esser riconosciuti innocenti e vincere il gioco.

I personaggi sospettati son ormai diventati famosi nella comunità e tra questi troviamo:

  1. La seducente Miss Scarlet
  2. Il Professor Plum
  3. Il saggio Colonnello Mustard
  4. Il reverendo Green
  5. L’anziana Signora White
  6. Eleanor Peacock

A volte è presente, al posto della Signora White la Dottoressa Orchid.

Come si gioca a Cluedo?

Questo particolare gioco non è troppo complesso ma richiede comunque una buona conoscenza delle regole. Il gioco, per poter iniziare, necessita di un minimo di tre giocatori. Si prendono 3 carte ad ognuno, una relativa ai sospettati, una delle armi e una delle stanze, e si mettono all’interno di una busta in cui i concorrenti non possono sbirciare. Queste carte corrisponderanno al nome del colpevole, dell’arma utilizzata e della stanza nella quale è avvenuto l’omicidio, mentre le carte restanti vengono distribuite ai giocatori che devono così svelare il mistero.

Lo scopo del gioco è infatti di scoprire tutti i particolari del delitto annunciando tramite ipotesi, in seguito a degli attenti ragionamenti sulle carte ancora in gioco, chi è stato, dove e come. Questo può avvenire però solo quando ci si trova nella stanza dove si ritiene sia avvenuto il delitto, impedendo quindi ai giocatori di formularne alcuna mentre si trovano ad esempio nei corridoi.

Una volta formulata un’ipotesi uno dei giocatori può mostrare al massimo una carta contenente una delle cose prima nominate dimostrando in questo modo che quella carta non è presente nella busta e dunque non corrisponde ad un dettaglio dell’omicidio. Questa azione va sempre svolta in segreto e la carta va mostrata esclusivamente a chi ha formulato l’ipotesi. Una volta che si è sicuri di aver la soluzione in mano si fa un’accusa formale, se questa si rivela corretta il gioco finisce qua, se si rivela errata il giocatore è escluso dal gioco ma deve continuare a mostrare le proprie carte.

Per queste sue caratteristiche il Cluedo è un gioco adatto a tutte le età e da sempre affascina e diverte grandi e piccoli.

Cosa contiene la confezione?

La confezione attuale contiene:

• Il foglietto delle istruzioni
• Il tabellone della dimora
• La busta della soluzione
• Le armi (che variano nelle edizioni)
• Le carte di armi, personaggi e stanze
• Le sei pedine colorate
• Dei block notes dove appuntare i sospetti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *