Fattori seo, onpage offpage e penalizzazioni

Dalla tabella periodica dei fattori seo creata da Search Engine Land riconosciamo tre macroaree di fattori che influenzano il posizionamento sui motori di ricerca:

  1. Onpage
  2. Offpage
  3. Penalizzazioni
All’interno di ciascun gruppo ci sono dei sottogruppi che contengono uno o più fattori SEO che individualmente osservati hanno un peso o un’importanza specifica.
Le violazioni, sono un gruppo a se stante e vengono riportate sotto ogni gruppo o sottogruppo a cui sono associate.

I fattori SEO funzionano in combinazione tra loro

Nessun fattore SEO utilizzato in modo univoco garantirà un miglioramento nelle posizioni dei siti sui motori di ricerca. Avere il migliore degli h1 non aiuta il posizionamento se identifica il titolo di una pagina non ottimizzata per un argomento corrispondente e magari anche con contenuti di bassa qualità. Tanti backlink creati a un tanto al chilo non aiuteranno se la struttura del sito non è ottimizzata. Ecco perchè chi vuole fare una buona azione seo su di un sito deve per forza considerare ogni fattore che influenza l’algoritmo di Google.

Fattori onpage

I fattori onpage sono quelli che sono che il seo specialist ha quasi nella loro totalità sotto il proprio controllo. Tipi di contenuti, ottimizzazione del codice, microdati inseriti, javascript e immagini ottimizzate sono degli ottimi fattori seo se se ne tiene conto per perchè fanno si che il motore di ricerca scansiona e comprende meglio il contenuto del sito ottimizzato.

Fattori offpage

I fattori seo offpage sono quelli che gli editori non controllano direttamente. I motori di ricerca usano questi perché hanno imparato presto che basandosi su segnali controllati facilmente dai webmaster non riescono a restituire sempre il miglior documento web all’utente che lo ricerca.
Articolo informativo offerto gratuitamente da Seo Specialist Italia ideatore della SEO differenziante, il brand positioning applicato ai motori di ricerca per un’azione promozionale che dura nel tempo e azzera la concorrenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *