Due varietà di caffè alla conquista del mondo

Tanti gusti e inconfondibili, sono quelli delle differenti specie di caffè, ma due sono note in particolare ai più.
Le miscele più note sono quelle arabiche in particolare di provenienza dal Sudan e dall’Etiopia, che in Europa e non solo, hanno avuto una notevole diffusione.
Il successo di queste varietà molto probabilmente è dovuto alla bassa quantità di caffeina contenuta nei chicchi e anche dal sapore che si presenta molto leggero e aromatico.


Altro differente sapore, e dal gusto molto più deciso, è la varietà dell’Africa tropicale che si contraddistingue per l’aroma inconfodibile e per coloro i quali intendono il caffè come un sapore deciso e intenso.

Arabica

Tre quarti della produzione mondiale di caffè sono caratterizzati dalla Coffea Arabica, nonostante questa rispetto alle altre, richieda delle cure molto più specifiche nella coltivazione.
La forma dei semi si presenta allungata e appiattita, di color rame.

Robusta (Africa Tropicale)

La sua diffusione è dovuta alla grande resistenza e adattabilità della pianta, infatti riesce ad avere una crescita rapida anche in luoghi differenti dalla sua terra d’origine, nello specifico cresce a 600 metri dalla superficie del mare e riesce a superare in altezza anche gli otto-nove metri.
I semi sono tondeggianti e il loro colore si sposta da un marrone molto chiaro ad un grigio verde.

Non si ha la certezza di quale sia la terra d’origine della pianta del caffè, quello che è certo, è che ha conquistato il mondo! Ogni giorno milioni di persone “vivono”, “socializzano” e prendono decisioni importanti davanti ad una tazza dall’aroma inconfondibile.

Articolo offerto gratuitamente dallo staff di Caffè Barbera, leader nella vendita di cialde caffè e capsule caffè.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *