Cos’è l’ RC Professionale

Diventata obbligatoria per legge la rc professionale è la polizza idonea a chi deve svolgere la libera professione.

La rc professionale è la  polizza di Responsabilità Civile Professionale, ovvero è una assicurazione studiata in modo da  proteggere il patrimonio dei professionisti da eventuali richieste danni legate allo svolgimento della loro attività.

Si tratta di una polizza necessaria per poter operare in regime di libera professione.

A stabilire l’obbligo di assicurazione professionale è stato il legislatore con il D.P.R. 137/2012- 14/08/2012.

E’ proprio nell’art. 5 D.P.R. 137/2012  che si legge: “1.Il professionista è tenuto a stipulare, anche per il tramite di convenzioni collettive negoziate dai consigli nazionali e dagli enti previdenziali dei professionisti, idonea assicurazione per i danni derivanti al cliente dall’esercizio dell’attività professionale, comprese le attività di custodia di documenti e valori ricevuti dal cliente stesso. Il professionista deve rendere noti al cliente, al momento dell’assunzione dell’incarico, gli estremi della polizza professionale, il relativo massimale e ogni variazione successiva.
2.La violazione della disposizione di cui al comma 1 costituisce illecito disciplinare.
3.Al fine di consentire la negoziazione delle convenzioni collettive di cui al comma 1, l’obbligo di assicurazione di cui al presente articolo acquista efficacia decorsi dodici mesi dall’entrata in vigore del presente decreto.”

 

La rc professionale nella realtà dei fatti  garantisce il libero professionista dalle richieste di danno per errori, omissioni, negligenza professionale e responsabilità contrattuale causati a terzi ovvero clienti e pazienti.

Quando un libero professionista accetta un nuovo cliente o paziente deve essere in grado di mostrare la propria polizza assicurativa.

La Polizza rc professionale serve per proteggere  il patrimonio del libero professionista da eventuali richieste danni da parte di terzi.

Il professionista paga ogni anno il premio e la compagnia assicurativa risarcisce eventuali danni, le richieste danno vengono fatte direttamente dal cliente alla compagnia, ma la compagnia con sui si stipula la rc professionale  copre il professionista esclusivamente da danni cagionati a seguito di errori, negligenze od omissioni commesse dal professionista durante l’esercizio della sua attività.

Se si lavora in uno studio e si collabora allora sarà il professionista titolare di firma a dover assicurare anche i collaboratori, in genere una rc professionale copre:

danni patrimoniali
responsabilità civile contrattuale
colpa lieve e colpa grave
dolo dei dipendenti/collaboratori
violazione della privacy
sanzioni fiscali inflitte ai Clienti dell’Assicurato per errore del Libero Professionista
costi e spese legali
conduzione dello studio
perdita documenti
diffamazione e ingiuria

 

Per avere una ottima rc professionale bisogna capire esattamente come scegliere il contratto giusto, diventa poi necessario capire quali sono i massimali anche in base alla professione. Ogni professione prevede massimali differenti, spesso i massimali mutano anche all’interno della stessa professione, le classi di rischio infatti non sono mai simili e mutano rispetto a fattori che si possono discuttere direttamente con l’assicuratore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *