Avviare un franchising di distribuzione

Sviluppare un franchising: come fare e a chi rivolgersi

Nell’articolo dedicato a come sviluppare un franchising e a chi rivolgersi, abbiamo esaminato i punti salienti che servono per avviare un’attività di questo genere, senza però addentrarci nella scelta della tipologia di franchising. Questo perchè chi vuole sviluppare un franchising se ha gia un’attività avviata è ovviamente da quella che deve partire per vendere il proprio marchio.

Però potrebbero esserci imprenditori vogliosi di tuffarsi in altro tipo di attività partendo da zero, e dunque per loro suggerimenti su quale tipo di franchising è a disposizione per la scelta sono sicuramente validi.

In questo articolo parliamo del franchising di distribuzione che nel panorama mondiale è quello più adottato.

Nel format del franchising di distribuzione in sintesi, all’affiliato (detto franchisee, è concesso dall’affiliante titolare del franchising detto franchisor, la possibilità di:

  • utilizzareil marchio registrato del primo punto vendita.
  • commercializzare gli stessi beni o servizi
  • usare la stessa insegna

I vantaggi che riserva all’affiliato il franchising di distribuzione sono diversi, non ultimo il fatto di poter contare su un bacino d’utenza, su clienti gia fidelizzati al marchio che possono essere serviti localmente. Così come capita con le aziende che sfruttano il brand positioning, l’affiliato ha la possibilità di sfruttare le campagne di marketing poste in atto dal franchisor, seguendo semplicemente quel brand statement, quel tone of the voice, quei messaggi promozionali, senza dover creare una strategia personalizzata.

Il franchising di distribuzione sembra essere quello più utilizzato anche perchè è molto più facilmente conformabile a degli standard un processo di distribuzione che non nel tipo di franchising di servizi.

Sviluppare un franchising di distribuzione significa trasmettere dal franchisor al franchisee le conoscenze acquisite, dei processi efficaci e dunque non è un’attività che può essere improvvisata. E le cose si complicano se si vuole partire da zero senza avere neanche un format avviato.


I settori commerciali nei quali si adotta principalmente il franchising di distribuzione sono:

  • Abbigliamento e accessori;
  • Alimentari;
  • Profumeria e articoli da regalo;
  • Prodotti e accessori per la casa e il giardino;
  • HI-TECH ed elettrodomestici;
  • Automobili;
  • Servizi per il benessere della persona;
  • Prodotti per l’infanzia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *